Cosa sono i corridoi umanitari?


Partono i corridoi umanitari
Dall'Italia un segnale di speranza per l'Europa

I corridoi umanitari sono frutto di un Protocollo d'intesa sottoscritto da:

1) Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - Direzione Generale per gli Italiani all'Estero e le Politiche Migratorie;
2) Ministero dell'Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione;
3) Comunità di Sant'Egidio; Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia; Tavola Valdese.

Leggi la scheda

Partono i corridoi umanitari


FEDERAZIONE DELLE CHIESE EVANGELICHE IN ITALIA

COMUNITA' DI SANT'EGIDIO

Partono i corridoi umanitari
Dall'Italia un segnale di speranza per l'Europa

Domani 29 febbraio il primo gruppo di profughi siriani arriverà a Fiumicino grazie al progetto dei Corridoi Umanitari di Sant'Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese.

L'appuntamento per il benvenuto e un briefing per la stampa è alle 11.30
al Terminal 5 di Fiumicino

ROMA - Lunedì 29 febbraio 2016 da Beirut arriverà a Fiumicino, il primo cospicuo gruppo di profughi siriani che grazie al progetto dei "corridoi umanitari", entrerà in tutta sicurezza e legalmente in Italia.

Arrivate 24 famiglie siriane


Roma, 29 febbraio 2016 (NEV/CS10) – In un'atmosfera di commozione e di festa questa mattina all'aeroporto di Fiumicino sono arrivate 24 famiglie siriane, grazie al progetto pilota dei corridoi umanitari promosso dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), dalla Comunità di Sant'Egidio e dalla Tavola valdese in accordo con i Ministeri degli Esteri e dell'Interno. Le famiglie – in tutto 93 persone, di cui 41 minori, considerate particolarmente vulnerabili – sono giunte dal Libano con un regolare volo di linea, grazie a un visto per motivi umanitari rilasciato dall'ambasciata italiana di Beirut. A salutarle per primo, nella conferenza stampa tenutasi in aeroporto, è stato il Ministro degli esteri Paolo Gentiloni che ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile il progetto dei corridoi umanitari: "Per affrontare adeguatamente il tema delle migrazioni è necessario mettere in campo un ventaglio di azioni diverse, tra cui i corridoi umanitari. Questi ultimi – ha aggiunto il Ministro - sono un messaggio all'Europa per ricordare che alzare muri non è la soluzione per affrontare la crisi dei migranti".

LEGGI TUTTO

Arrivata la prima famiglia siriana

 


Il presidente Luca Maria Negro: «Oggi si scrive una pagina importante dell'Europa dell'accoglienza».

Roma (NEV), 4 febbraio 2016 - Con un regolare volo di linea è giunta stamane a Fiumicino la prima famiglia beneficiaria dei "corridoi umanitari", il progetto della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), portato avanti in collaborazione con la Comunità di Sant'Egidio nel quadro del programma Mediterranean Hope (MH). Muniti di visto per motivi umanitari ottenuto dall'ambasciata italiana a Beirut, la famiglia siriana scappata da Homs verso il nord del Libano tre anni fa, è stata accolta all'aeroporto di Roma dalle delegazioni delle due organizzazioni.

Visita di papa Francesco ai valdesi

Sottoscrizione per il Nepal

Per chi volesse inviare donazioni può farlo utilizzando i seguenti conti correnti specificando la causale "Terremoto Nepal":

Banca Prossima - IBAN: IT79C0335901600100000112766 - SWIFT/BIC: BCITITMX771
Conto corrente postale FCEI n° 38016002 - intestato alla Federazione delle chiese evangeliche in Italia -

IBAN: IT54S0760103200000038016002 - BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

I fondi raccolti saranno destinati all'organizzazione umanitaria Action by Churches Together - ACT Alliance, una coalizione di 140 chiese associate al Consiglio ecumenico delle chiese (CEC) e alla Federazione luterana mondiale (FLM), già operativa nelle zone disastrate sin dalle prime ore dopo il sisma (www.actalliance.org).

LEGGI IL COMUNICATO

Contatti

cassetta lettere
Federazione delle chiese evangeliche in Italia

Via Firenze 38 - 00184 Roma  (Italia)

tel. 06.48.25.120 - fax 06.48.28.728 - fcei@fcei.it

 

Social

Twitter iconFacebook icon